Sistema Educativo Italiano

Sistema Educativo Italiano
Vuoi sapere come funziona il sistema educativo italiano? In questo secondo articolo della serie sulla scuola in Italia, vi mostrerò quale sia la struttura e il funzionamento Dell’istruzione nel paese dello stivale.
Sistema Educativo Italiano
Come funziona il sistema educativo italiano
Il capo del sistema educativo italiano è il Ministero dell’istruzione, dell’università e della Ricerca.
In altre parole, è questo ministero del Governo italiano che regola e normalizza l’educazione nel paese.
Il sistema educativo italiano è un po ‘ diverso da quello Brasiliano. La differenza più visibile tra entrambi i sistemi educativi sta nelle divisioni dei cicli di istruzione.
Inoltre, per i brasiliani più anziani, c’è ancora la questione dei cicli primari e secondari in Italia che hanno 12 anni e non 11 come era quando c’era ancora 9 anni in Brasile.

Educazione Dei Bambini

La scuola materna e prescolastica in Italia non è obbligatoria. L’Età della scuola nel paese dello stivale è di 6 anni, cioè è a quell’età che diventa obbligatorio frequentare le banche scolastiche.
Educazione Dei Bambini
L’educazione dei bambini in Italia è divisa in due cicli, che spiegherò di seguito.
Asilo Nido: da 4 mesi a 3 anni
In Brasile, noi chiamiamo questo primo ciclo asilo nido o asilo nido. In Italia ha quel nome, che considero un asilo molto dolce.
Poiché non è obbligatorio, di solito coloro che frequentano questo tipo di Servizio Educativo sono bambini i cui genitori hanno bisogno di lavorare o studiare e non hanno nessuno con cui lasciare i più piccoli.
Scuola dell’infanzia: da 3 a 6 anni
Anche la scuola dell’infanzia non è obbligatoria ed è più focalizzata sulla socializzazione dei bambini.
E naturalmente molti genitori che lavorano o studiano hanno bisogno di fare appello alle scuole dell’infanzia.

Scuola Elementare

La scuola primaria in Italia è per i bambini dai 6 agli 11 anni ed è obbligatoria.
Conosciuta anche come Scuola Elementare, in questa fase della vita scolastica i bambini hanno in media 30 ore/lezione a settimana, con lezioni al mattino e al pomeriggio.
Scuola Elementare
liceo
Alla fine della Scuola Primaria, all’età di 11 anni, i bambini italiani fanno un esame per essere ammessi alla scuola secondaria di primo grado (o scuola media).
Scuola Media
Con una durata di 3 anni, la scuola primaria o secondaria è per la classe di età da 11 a 14 anni.
Istruzione Superiore
All’età di 14 anni, gli studenti italiani iniziano la Scuola Superiore, che sarebbe l’equivalente della Scuola Superiore brasiliana.
Al termine del periodo di cinque anni, gli studenti sono sottoposti a una valutazione (Esame di Stato) . Tale valutazione è obbligatoria.
Inoltre, entrando nella Scuola Superiore, lo studente italiano sceglie il tipo di scuola che frequentano, se sarà tecnici, professionali, d’arte-oriented o segui il Liceo, che la sequenza di alta scuola si prepara per l’esame di stato e l’Università.
Istruzione Superiore-Università
L’Italia è uno dei paesi firmatari della Dichiarazione di Bologna, che riconosce e unifica l’istruzione superiore in Europa.
L’Università in Italia non è obbligatoria e non è gratuita, ma di solito i valori applicati sono abbastanza accessibili.
I corsi universitari italiani sono suddivisi in::
Laurea Triennale: Corsi universitari triennali. Normalmente, dopo tre anni di studio, gli studenti prendono un master di 1 e 2 livelli per completare 5 anni di laurea.
Laurea Magistrale: corsi universitari di durata media di 5 anni (da 4 a 6 anni). Chiamato anche un ciclo unico, sono corsi come Odontoiatria, Medicina, Medicina Veterinaria, diritto e architettura.

Vuoi conoscere L’esperienza di Fabiano nello studio a Torino?

Vale la pena studiare in una scuola privata in Italia?
L’istruzione pubblica italiana è di ottima qualità, il che, a mio avviso, non giustifica tanto il pagamento di una scuola privata.
L’istruzione primaria e secondaria nel paese dello stivale è obbligatoria e gratuita è garantita dalla Costituzione della Repubblica italiana.
Ma naturalmente, come in pratica in tutto il mondo, il sistema educativo italiano comprende anche scuole private.
E anche le scuole private in Italia sono molto buone. A discrezione di chi puo ‘ permetterselo, quella scelta.
Scuola comunale, statale o paritaria?
Sicuramente vi imbatterete in questi nomi quando siete alla ricerca di scuola in Italia.
Le scuole dette comunale e statale sono quelle pubbliche, cioè il governo italiano, sia municipale che regionale.
La scuola paritaria è una scuola privata che risponde a determinate esigenze del sistema educativo italiano e fornisce servizi al governo. Si tratta di una scuola privata che segue il sistema pubblico dell’educazione italiana.
Il sistema italiano è diverso dal sistema Brasiliano, vero?
Come ho detto, il sistema educativo italiano è molto diverso da quello Brasiliano. E forse perché è così diverso, Può causare un po ‘ di confusione per coloro che stanno pianificando di vivere in Italia.
Dal prossimo articolo della serie sull’educazione in Italia, parleremo in modo specifico di ogni ciclo di istruzione nel paese dello stivale. Non perderlo!
Ti è piaciuto sapere come l’istruzione è strutturata in Italia? Lascia il tuo commento, la tua opinione è molto importante per noi!
Firma la nostra newsletter e goditi la tua pagina Facebook in Italia. Quindi sai sempre cosa sta succedendo qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *